Studio Legale Scappini - Informativa Privacy

 



      

  

        

  

  

Intro > Home Page > Lo Studio > Matteo Scappini > Richiesta informazioni > Note Legali > Informativa Privacy

  
  








  

Informativa Privacy
(Art. 13 D.lgs. 30/06/2003 n. 196 - Codice della Privacy)



Gentile Cliente,

nell'ipotesi in cui Lei, in qualsiasi modo e forma, nel consultare il presente sito e nel contattare lo Studio Legale Scappini, avesse fornito Suoi dati personali, siano essi sensibili e/o giudiziari, o anche semplicemente personali ed identificativi, in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 13 D.lgs. 30/06/2003 n. 196 Codice della Privacy, Le sottopongo la seguente informativa relativa al trattamento dei Suoi dati personali, identificativi, sensibili e giudiziari rilasciati all'intestato Studio Legale.

Prima di tutto, tengo a precisarLe che questo sito NON UTILIZZA COOKIES NE' TECNICI NE' DI PROFILAZIONE e che lo Studio Legale Scappini non effettua trattamento di dati personali attraverso questo sito, se non la sola eventuale raccolta dei dati che Lei vorrà fornire attraverso e-mail, telefono, fax, o modulo di richiesta informazioni presente sul sito; Le segnalo inoltre che i dati da Lei forniti tramite i predetti canali, saranno direttamente comunicati allo Studio Legale Scappini senza alcun intermediario. Eventuali dati forniti nei modi sopra indicati verranno trattati ai sensi e nel rispetto del vigente Codice della Privacy, ma solo temporaneamente e per una durata non superiore a trenta giorni, in attesa del conferimento di un formale incarico e di un espresso consenso scritto da parte Sua anche in relazione al Trattamento dei dati. Decorso tale termine senza che abbia fatto seguito un qualche incarico professionale, i Suoi dati personali saranno definitivamente cancellati, così cessando ogni forma di trattamento, ciò per una Sua maggior tutela della riservatezza. Per poter inviare il modulo di richiesta informazioni Le sarà comunque chiesto di confermare di aver letto la presente informativa e Le verrà chiesto di consentire il trattamento dei Suoi dati personali.

Fatta la dovuta premessa, desidero quindi informarLa che il Codice della Privacy (D.lgs cit.) prevede la tutela delle persone sia fisiche che giuridiche, enti o associazioni, rispetto al trattamento dei dati personali.

L’art. 4 co. 1 lett. a) definisce “trattamento”, qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca dati.

L’art. 4 co. 1 lett. b) definisce poi “dato personale”, qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale.

L’art. 4 co. 1 lett. c) definisce “dati identificativi”, i dati personali che permettono l’identificazione diretta dell’interessato.

L’art. 4 co. 1 lett. d) definisce “dati sensibili”, i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.

L’art, 4 co. 1 lett. e) definisce “dati giudiziari”, i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all’art. 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale.

Il sottoscritto Avv. Matteo Scappini, riveste la qualifica di “titolare” dei suddetti trattamenti, nel senso e con le responsabilità stabiliti dal D.lgs. citato, e quindi di colui cui competono le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza (cfr. art. 4 co. 1 lett. f) D.lgs. cit.).

Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi.
In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 13 D.lgs. cit. (Codice della Privacy), La informo inoltre che:

a) I dati personali, sia pure quelli identificativi, sensibili e giudiziari, da Lei forniti o eventualmente acquisiti anche presso terzi, vengono raccolti e trattati – nel rispetto della normativa vigente e fermi gli obblighi di riservatezza e di segreto professionale – per il solo fine dell’espletamento del mandato defensionale conferito con la sottoscrizione del mandato alle liti e non saranno ceduti a terzi per nessun motivo.

b) Il trattamento dei dati che La riguardano sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza. I dati saranno trattati e conservati sia con strumenti cartacei, sia con strumenti informatici automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, comunque con strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati.

c) Il conferimento dei dati personali, identificativi, sensibili e giudiziari è facoltativo, ma necessario per poter eseguire l’attività professionale sia giudiziale che stragiudiziale richiesta.

d) Il mancato conferimento dei dati personali potrebbe comportare l’impossibilità di eseguire le prestazioni da Lei richieste o, comunque, inerenti e conseguenti al mandato conferitomi o, infine, la mancata prosecuzione di eventuali rapporti in corso.

e) I dati personali vengono raccolti e trattati direttamente dal sottoscritto, in qualità di “titolare”.

f) I dati non saranno comunicati e/o diffusi ad alcun soggetto, se non alle competenti sedi giudiziarie, ad altri avvocati domiciliatari del sottoscritto procuratore e/o ad enti e/o soggetti, sia pubblici che privati, per quanto di necessità, presso le quali sono instaurate le procedure o giudizi inerenti il mandato o verso i quali sono rivolte le pretese per cui si agisce o dei quali ci si avvale quali collaboratori e/o consulenti, sempre limitatamente a quanto reso strettamente necessario per l’adempimento del mandato defensionale conferito; fatta eccezione anche per i dati personali che per motivi fiscali si renderà necessario comunicare al commercialista dello Studio, Dott. Piergiorgio Scappini, che ha dato assicurazione circa il rispetto del Codice della Privacy e della assoluta riservatezza oltre che dell’approntamento di un D.P.S. in conformità a quanto previsto dal citato Codice e dall’allegato B allo stesso Codice.

g) Tutti i documenti e files contenenti i dati personali conferiti verranno archiviati all’esaurimento dell’incarico, mentre i soli dati personali ed identificativi verranno custoditi nella banca dati clienti cartacea ubicata in un classificatore chiuso a chiave e sul sistema informatico dello Studio.

h) Il trattamento dei dati avverrà anche per le finalità e secondo le modalità previste dalla normativa in materia di antiriciclaggio, sempre nel rispetto del Codice della Privacy. La registrazione dei dati per finalità antiriciclaggio, in particolare, verrà effettuata, sia in formato cartaceo che in formato elettronico, unicamente in appositi registri a tale scopo specificamente predisposti.

i) Si fa presente che è facoltà dell’interessato ex articolo 52 D.Lgs.n.196/2003 chiedere – secondo le modalità ed i termini in quella stessa norma indicati – che, per motivi legittimi, sia omessa l’indicazione delle generalità e di altri dati identificativi dello stesso nell’ipotesi di diffusione della eventuale sentenza o di altro provvedimento giurisdizionale.

j) La informo, inoltre, che, in relazione ai predetti trattamenti, Lei potrà esercitare in ogni momento i Suoi diritti nei confronti del “titolare” del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del D.lgs. 196/2003, articolo il cui testo si riporta qui di seguito integralmente:

(Decreto Legislativo n.196/2003) Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Questa Informativa, con l’elencazione delle modalità di trattamento e di tutti i Suoi diritti inerenti la Privacy, Le viene sottoposta ed esplicata prima della sottoscrizione del consenso e del mandato, con entrambi i quali Lei autorizzerà espressamente il sottoscritto procuratore, Avv. Matteo Scappini, per la raccolta ed il trattamento dei Suoi dati personali, identificativi, sensibili e giudiziari, secondo le modalità sopra descritte.

Il modulo di richiesta informazioni di questo sito, con il quale Lei - nel chiedere informazioni - fornirà Suoi dati personali, è predisposto in modo tale da rendere possibile la trasmissione del messaggio solo se Lei avrà prima dato conferma della lettura di questa informativa e se avrà prestato espresso consenso al trattamento dei Suoi dati personali, per cui, anche in mancanza della sottoscrizione da parte Sua di un modulo scritto, il solo fatto di aver fornito i Suoi dati tramite questo sito o altri mezzi idonei, anche in vista del conferimento di un eventuale incarico professionale, comporta tacito consenso al trattamento dei dati quantomento nella forma del suddetto trattamento provvisorio della durata di trenta giorni.

Mi pregio inoltre di riferirLe anche che lo Studio Legale Scappini si è dotato del documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali (DPS), stilato in ottemperanza a quanto disposto dal Codice della Privacy (D.lgs. cit.) agli artt. 33-36 e all. B, ed aggiornato ogni anno entro il 31 di marzo. Tale Documento, nel quale sono descritte tutte le misure adottate da detto Studio professionale per preservare l’inviolabilità dei dati trattati, Le verrà esibito all’atto del rilascio del formale consenso al trattamento dei dati personali.

Con l’auspicio di aver fatto cosa gradita oltre ché doverosa, ringrazio per la fiducia accordatami.


Avv. Matteo Scappini




  
  

Intro > Home Page > Lo Studio > Matteo Scappini > Richiesta informazioni > Note Legali > Informativa Privacy

  

  



Il mio stato
     Via Castelletto n. 14
  37019 Peschiera del Garda - VR
  (Italia)
  Tel. [+39] 045 640 00 09   


Privacy

  
  Fax [+39] 045 640 96 54
  Via Armando Diaz n. 24
  37121 Verona - VR
  (Italia)
  info@studioscappini.it
  segreteria@studioscappini.it
  P.E.C.:
avvmatteoscappini@ordineavvocativrpec.it

        
              

studioscappini.it - versione 2.3
Copyright © 2010-2015 - Tutti i diritti riservati

Note Legali