Studio Legale Scappini - Sentenze

 



      

  

        

  

  

Intro > Home Page > Lo Studio > Matteo Scappini > Sentenze

  
  








  

Raccolta di riferimenti a Sentenze




Danno da insidia o trabbocchetto: 2051 o 2043?
Sentenza è degna di nota, perchè statuisce chiaramente che l’assenza di segnalazioni atte ad avvertire della presenza di pericoli, ingenera nell’utente della strada il legittimo affidamento in ordine alla stabilità e regolarità della superficie su cui si trova a transitare. La vera novità sta però nel principio di diritto enunciato a fondamento del diritto al risarcimento: "qualora non sia applicabile la disciplina di cui all’art. 2051 c.c., in quanto sia accertata, in concreto, l’impossibilità dell’effettiva custodia del bene, a causa della notevole estensione dello stesso e delle modalità di uso da parte dei terzi, l’ente pubblico risponde dei pregiudizi subiti dall’utente secondo la regola generale dell’art. 2043 c.c., norma che non limita affatto la responsabilità della P.A. alle ipotesi di esistenza di un'insidia o trabocchetto”. (Cassazione civile , sez. III, sentenza 18.11.2010 n° 23277)


Ricognizione di debito ed interruzione della prescrizione
La Giurisprudenza di legittimità, mutando il suo precedente orientamento, per ritenere una ricognizione di debito idonea all'interruzione della prescrizione, richiede ora un quid pluris consistente nella manifestazione espressa ed univoca dell’intenzione da parte del dichiarante di riconoscere il diritto altrui. (Cass. Civ., Sez. III, sentenza 24 novembre 2010, n. 23822)


(Commento)


Modifica delle condizioni bancarie
Le condizioni bancarie possono essere modificate solo con un atto idoneo a costituire prova dell'avvenuta comunicazione di variazione, quindi non basta la semplice lettera, necessitando quantomeno una raccomandata a/r. (Trib. Mondovì, 22 marzo 2010)


Risarcimento del danno non patrimoniale calibrato
Il risarcimento del danno non patrimoniale deve essere rapportato alle effettive sofferenze patite dal danneggiato, in modo da rendere la somma liquidata adeguata al particolare caso concreto ed evitare che la stessa rappresenti un simulacro di risarcimento (Cass. civ., sez. III, 10 marzo 2010 , n. 5770)


Danno esistenziale da demansionamento
Il demansionamento (nella fattispecie, di un maresciallo dell'Esercito) dà diritto al risarcimento del danno esistenziale (T.A.R. Lombardia - Milano, sez. III, 11 febbraio 2010, n. 369)


Servitù di passaggio generica e uso dell'automobile>
La servitù di passaggio generica non autorizza l’uso dell’automobile (Cassazione civile , sez. II, sentenza 05.03.2010 n° 5434)


Equa riparazione da lungaggine processuale
Processo eccessivamente lungo? La causa per ottenere l'"equa riparazione" (ex L Pinto) deve essere instaurata presso la Corte D'Appello del distretto dove si è svolta la causa di merito “durata troppo a lungo” (Cassazione civile, SS.UU., ordinanza 16.03.2010 n° 6306)


Messaggi offensivi su Facebook
Diritto al risarcimento del danno per messaggi pubblicati su Facebook lesivi di onore, reputazione o decoro (Trib. Monza, 02/03/2010, n. 770)


Assicurazione per incendio di veicolo in sosta
L'assicurazione deve rispondere anche per i danni da incendio di veicolo in sosta (Cass. Civ., n. 14998/2004)


Ordine di esibizione del Giudice
Non esibire i documenti richiesti dal Giudice può assumere carattere "quasi confessorio" (Trib. Mondovì, 25/01/2010)




  
  

Intro > Home Page > Lo Studio > Matteo Scappini > Sentenze

  

  



Il mio stato
     Via Castelletto n. 14
  37019 Peschiera del Garda - VR
  (Italia)
  Tel. [+39] 045 640 00 09   


Privacy

  
  Fax [+39] 045 640 96 54
  Via Armando Diaz n. 24
  37121 Verona - VR
  (Italia)
  info@studioscappini.it
  segreteria@studioscappini.it
  P.E.C.:
avvmatteoscappini@ordineavvocativrpec.it

        
              

studioscappini.it - versione 2.3
Copyright © 2010-2013 - Tutti i diritti riservati

Note Legali